• Omicidio stradale: Minnucci (Pd),bene,ora tempi certi Senato (ANSA)

    ROMA, 28 OTT - "Oggi con l'approvazione della proposta di legge sull'omicidio stradale da parte della Camera dei Deputati con 276 voti favorevoli si e' conseguito un importante risultato nel contrasto e la prevenzione alla pirateria stradale". Cosi' il deputato Pd e membro della Commissione Trasporti, Emiliano Minnucci. "Il voto di oggi ha infatti premiato l'intenso lavoro che abbiamo svolto nelle scorse settimane in Commissione Trasporti e Commissione Giustizia. Un lavoro - ha continuato Minnucci - che ha visto il continuo supporto delle Associazioni dei parenti delle vittime della strada, che ringrazio per i tanti stimoli ed incoraggiamenti. Personalmente non posso poi che esprimere grande soddisfazione anche per l'approvazione di un mio Ordine del Giorno che richiede al Governo l'impegno a riconoscere la terza domenica di novembre come "giornata mondiale in memoria delle vittime della strada", cosi' come hanno gia' fatto le Nazioni Unite e l'Organizzazione mondiale della sanita', al fine di sensibilizzare maggiormente l'opinione pubblica in merito a tale problematica". "Ora - ha concluso Minnucci - il provvedimento passera' in Senato dove mi auguro che la sua discussione ed approvazione in terza lettura sia fatta in tempi rapidi e certi". PAE 28-OTT-15 19:39 NNNN
  • ALITALIA, DEPUTATI E SENATORI PD: NECESSARIO TROVARE SOLUZIONE PER AMS

    “Riteniamo fondamentale affrontare e risolvere al più presto la difficile situazione dell’Alitalia Maintenance Systems. Una situazione che desta sempre più preoccupazione per quel che riguarda il futuro di un’azienda che avrebbe tutte le carte in regola per essere un’eccellenza europea nel settore della manutenzione e revisione di motori e componenti aeronautici e dei suoi 240 dipendenti, lavoratori qualificati e specializzati che rischiano di non avere più un impiego per cause totalmente indipendenti da loro” – così i deputati e i senatori PD di Roma e Provincia in un passaggio della lettera inviata questa mattina al Primo Ministro Matteo Renzi e al Ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi. Una lettera in cui si chiede di trovare una rapida soluzione all'intricata vicenda dell’Alitalia Maintenance System, azienda che si occupa della manutenzione e revisione dei motori della flotta Alitalia e che ora rischia di sparire nonostante le ripetute rassicurazioni e promesse di nuovi investimenti. “L’eventualità della chiusura dell’AMS – continuano i parlamentari PD - costituirebbe un fatto gravissimo non solo dal punto di vista occupazionale ma anche di strategia aziendale, visto che si tradurrebbe nel trasferimento della manutenzione e revisione dei motori Alitalia all'estero, dissipando posti di lavoro qualificati e know-how difficilmente reperibile sul mercato del lavoro.” Lo scorso 1 ottobre presso il Ministero dello Sviluppo Economico si è tenuto un incontro tra la Ministra Guidi, il Presidente di Atitech Gianni Lettieri e rappresentanti di Alitalia che si è chiuso con la convocazione di un nuovo incontro. “Conosciamo benissimo gli sforzi che il Governo sta già portando avanti attraverso l’azione della Ministra Guidi – ha commentato Emiliano Minnucci, primo firmatario della lettera – ma ormai i tempi per trovare una soluzione seria e sostenibile si fanno sempre più stretti, visti i vincoli imposti dalle procedure fallimentari già in corso.” “Si tratta di una situazione paradossale – ha continuato Minnucci - che coinvolge tanti lavoratori con cui ho avuto modo di confrontarmi oggi durante il sit-in che hanno organizzato a Piazza Montecitorio e a cui bisogna dare delle risposte chiare e concrete.” “Una situazione – ha concluso Minnucci - che si lega a doppio filo con le strategie di investimento e di rilancio dell’intero comparto aeroportuale romano e di sviluppo dell’aeroporto di Fiumicino, per i quali chiediamo quanto prima l’istituzione di un tavolo di confronto e discussione che includa le istituzioni nazionali e locali e le rappresentanze delle aziende, dei lavoratori e dei cittadini coinvolti”. Leggi la lettera inviata con i nomi dei firmatari
  • Scuola: Minnucci, a Ladispoli scuola multiculturale e dinamica

    Incontro con gli alunni dell’istituto Melone

    “Nell’incontro di stamani con gli studenti dell’istituto comprensivo Corrado Melone di Ladispoli ho toccato con mano quello che dovrebbe essere una scuola dinamica e aperta al territorio che forma i cittadini di domani e non si limita all’ordinaria amministrazione. Il corso di lingua rumena rientra nelle attività che favoriscono l’integrazione degli immigrati e la reciproca conoscenza. Tutte le polemiche di queste ore messe in piedi da Salvini e altri esponenti leghisti sono del tutto fuori luogo e strumentali. Per l’ennesima volta hanno perso l’occasione per tacere”. Lo dice Emiliano Minnucci, deputato del Pd che questa mattina, insieme al consigliere della città metropolitana Federico Ascani, ha incontrato nella sala del consiglio comunale di Ladispoli gli alunni dell’istituto comprensivo Corrado Melone; tema dell’incontro, al quale ha scuola ladispoli 2partecipato anche il preside Riccardo Agresti, era la sua esperienza di parlamentare.

    “Ladispoli è uno dei primi comuni italiani per la percentuale degli immigrati presenti sul territorio - ha proseguito Minnucci -. Solo i cittadini rumeni sono 4mila. Il Comune e la scuola fanno la loro parte per favorire l’integrazione utilizzando i fondi che il governo rumeno ha messo a disposizione dell’istituto Melone per questa finalità. L’esperienza dell’insegnamento della lingua rumena viene vissuta dai bambini molto positivamente e con grande entusiasmo. Loro rappresentano la scuola multiculturale per una società multiculturale e ci auguriamo che in Italia siano sempre di più esperienze del genere”.

  • Teatro. Minnucci (Pd), ripristinare fondi al premio Michele Mazzella per una drammaturgia giovane

    “Salvare il ‘Premio Michele Mazzella per una drammaturgia giovane’ che rischia di scomparire, dopo la sospensione del contributo di otto mila euro da parte del ministero dei Beni culturali”. È quanto chiede Emiliano Minnucci, deputato del Pd, in una lettera indirizzata, fra gli altri, al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, al ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, al ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, e al presidente della Regione, Nicola Zingaretti, per sollecitare il ripristino dei fondi che permettano la realizzazione del premio Mazzella. “Si tratta di un Premio rivolto ai giovani studenti di tutte le scuole italiane di I e II grado - si legge nella lettera - che vogliono imparare e confrontarsi con la scrittura teatrale e drammaturgica, giunto ormai alla sua XIII edizione e che rischia di scomparire. I fondi ministeriali sono un contributo assolutamente modesto ma che, grazie alla passione e al lavoro gratuito delle persone che lo organizzano ogni anno, dà la possibilità agli studenti italiani di entrare in contatto con il mondo teatrale, di conoscerne le complessità e di sviluppare le proprie passioni e capacità. Un progetto che ritengo importante e non banale per il supporto al ‘teatro del futuro’ e per dare nuova linfa al mondo teatrale e culturale. Per questo motivo ho firmato con convinzione l’appello lanciato negli scorsi giorni da diversi ed importanti esponenti del nostro mondo artistico-culturale come Giorgio Albertazzi, Gigi Proietti ed Antonello Venditti”. Leggi la lettera Leggi l'appello
  • ALITALIA: MINUCCI “BENE AZIONE MINISTRO GUIDI SU AMS”

    (ANSA) - ROMA, 24 SET - "L'incontro tra le parti convocato il 1 ottobre dalla Ministra Guidi per discutere della situazione dell'Alitalia Maintenance System e a cui partecipera' anche il Presidente di Atitech Gianni Lettieri e' un'ottima notizia che da' seguito all'impegno che stiamo mettendo in campo per risolvere la situazione dei lavoratori AMS ed alla lettera che avevo inviato la scorsa settimana proprio alla Ministra Guidi per sottolineare la gravita' e delicatezza della situazione": cosi' il deputato PD, Emiliano Minnucci. "Un passo importante che spero porti a dei risultati concreti nel piu' breve tempo possibile. Ovviamente - ha poi concluso il deputato PD - continuero' a seguire con attenzione l'evolversi degli eventi con una moderata fiducia circa le possibilita' di trovare presto una soluzione adeguata per garantire il lavoro di tanti dipendenti qualificati ed il futuro di una societa' sana e strategica come AMS".(ANSA). PAE 24-SET-15 19:14 NNNN

  • ALITALIA, MINNUCCI (PD): FORTE PREOCCUPAZIONE PER FUTURO AMS

    “Mi appello personalmente al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio, affinché si faccia chiarezza quanto prima sul futuro di Alitalia Maintenance Systems, società partecipata Alitalia S.A.I. che si occupa della manutenzione, revisione e riparazione dei motori della flotta Alitalia-Etihad.” – così il deputato PD e membro della Commissione Trasporti della Camera, Emiliano Minnucci. “Nonostante le tante rassicurazioni pervenute e a pochi giorni dalla scadenza per la presentazione del nuovo piano di rilancio aziendale – ha continuato Minnucci - non sembrano infatti esserci novità per quanto riguarda l’arrivo degli investimenti previsti. Una situazione di stallo che giustamente preoccupa i 240 lavoratori altamente specializzati di AMS a cui va tutta la mia solidarietà.” “L’eventuale chiusura di Alitalia Maintenance Systems – ha concluso Minnucci - costituirebbe un fatto gravissimo non solo dal punto di vista occupazionale ma anche di strategia aziendale, visto che si tradurrebbe nel trasferimento della manutenzione e revisione dei motori Alitalia all'estero, dissipando posti di lavoro qualificati e know-how difficilmente reperibile. Una situazione sulla quale ritengo sia indispensabile tenere la massima attenzione e sulla quale cercherò di intervenire anche a livello parlamentare nei prossimi giorni.”
  • OLIMPIADI 2024. MINNUCCI (PD): BENE PROPOSTE MONTEZEMOLO SU ROMA

    (DIRE) Roma, 11 set. - "Ho letto con particolare piacere le dichiarazioni del presidente del Comitato promotore per le olimpiadi Roma 2024, Luca Cordero di Montezemolo, in seguito all'incontro avuto con il sindaco, Ignazio Marino ed il presidente del Coni, Giovanni Malago' e ritengo di particolare rilievo l'idea lanciata della creazione di un grande parco lago braccianoverde a Roma Nord". Cosi' il deputato Pd, Emiliano Minnucci. "Credo- aggiunge- che il Comune ed il Comitato promotore stiano lavorando al meglio per costruire un progetto serio e credibile per portare a Roma le Olimpiadi del 2024. Una sfida che coinvolgera' e vedra' impegnata l'intera area Metropolitana. Per questo motivo- conclude Minnucci- ritengo importante una valutazione seria delle opportunita' offerte dal territorio metropolitano, come il lago di Bracciano che si configura come la sede ideale per lo svolgimento delle competizioni di nuoto di fondo in campo libero". (Com/Mar/ Dire) 13:55 11-09-15 NNNN
  • LEGALIZZAZIONE CANNABIS, MINNUCCI (PD): INTERGRUPPO PARLAMENTARE PRESENTA PROPOSTA DI LEGGE

    Ecco la proposta di legge per la ‪#‎cannabislegale‬. Credo fermamente in questa iniziativa. Il proibizionismo di facciata ha solo ingrassato le Mafie, favorito il mercato illegale, intasato i tribunali. Bisogna invertire la rotta. Non lo diciamo noi parlamentari dell'Intergruppo Cannabis Legale, lo attesta la Direzione Nazionale Antimafia. Io sono orgoglioso di combattere questa battaglia. 11425233_733221356788756_6574024291098905218_n 11751967_748285908615634_2821730178954527239_n 11201176_748285878615637_8628580556307323187_n 11760133_748285855282306_194538449078188356_n 11750719_748285848615640_3272266065594812235_n 11694765_748285835282308_5220177031885429767_n 11755158_748285811948977_5754786647155766366_n 11745611_748285808615644_6566165979225182742_n 11145037_748285791948979_2024900675666089555_n 11738050_748273905283501_7499525478468306305_n     http://www.repubblica.it/economia/2015/07/18/news/marijuana_prostituzione-119292858/?ref=fbpr
  • La crisi greca ed il nostro futuro

    Mario Draghi salvaci tu! Ancora una volta dobbiamo affidare i nostri destini di europei ad un banchiere, visto il fallimento della politica. Da una parte l'ottusa ostinazione dei conservatori tedeschi ( e degli altri Paesi del nord Europa ) nel difendere il rigore finanziario e l'austerità, dall'altra la demagogia delle formazioni anti-euro ( Tsipras, Grillo, Salvini, Podemos, l'estrema sinistra e l'estrema destra....) che giocano col fuoco della fine della moneta unica. Dov'è l'Europa solidale e seria dei padri fondatori? Possibile che in questa Europa ci sia spazio solo per i parolai e gli estremismi? In queste ore le forze democratiche e responsabili battano un colpo. Non si perda altro tempo.
  • TURISMO, MINNUCCI (PD): CONTROPRODUCENTE BLOCCO ASSUNZIONI STAGIONALI VIGILI URBANI

    “Ritengo che le misure riguardanti i termini di assunzioni stagionali per i vigili urbani previste  dal decreto n° 78 del 19 giugno 2015 - che al suo art. 5 sancisce il divieto per gli enti locali, di  reclutare   personale   con   qualsivoglia tipologia contrattuale per lo  svolgimento  di  funzioni  di  polizia – costituiscano un danno economico ed organizzativo rilevante in un momento decisivo per la ripresa economica del nostro Paese e dei nostri territori. La misura infatti va a penalizzare esplicitamente le località balneari e turistiche del nostro Paese, le quali senza l’impiego di vigili stagionali avranno grosse difficoltà a garantire la sicurezza e la legalità sul proprio territorio durante tutto il periodo estivo”. Così il deputato PD, Emiliano Minnucci, ha commentato le misure previste dal decreto n.78 entrato in vigore lo scorso 20 giugno e riguardante “Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali”. “Per questo motivo – ha poi continuato Minnucci - chiedo al Governo di modificare urgentemente le misure previste in modo di dare alle località turistiche italiane, che già si vedono costrette ad agire in una situazione di carenza di risorse economiche e di personale, la possibilità di garantire i servizi minimi di sicurezza durante l’intera stagione estiva appena iniziata”.
Pagina 2 di 3123