• treni-regionali-addio-nel-2013__1436430938_92.223.199.18

    TRASPORTI, MINNUCCI(PD): FONDAMENTALE ACCORDO REGIONE-RFI

    “Con oggi si apre una stagione di quasi 2,7 miliardi di euro a favore di tutto il comparto trasportistico regionale. L’accordo quadro siglato oggi tra la Regione Lazio e RFI rappresenta un importante tassello per trasformare in maniera netta il servizio pubblico su ferro da extraurbano a urbano anche nei comuni dell’area metropolitana di Roma Capitale.

    Un atto di fondamentale importanza, come ho sostenuto in questi anni anche in commissione trasporti della Camera, per fare del Lazio una regione di sistema, uniformando la qualità del servizio in tutti i territori della nostra regione”.

    Lo ha detto in una nota il deputato dem e candidato alle prossime elezioni regionali, Emiliano Minnucci.

  • 12_makeover

    CIVITAVECCHIA, MINNUCCI (PD): “HOSPICE PROGETTO CHE PARTE DA LONTANO”

    “Oggi si concretizza un progetto che parte da lontano e, più precisamente, quando ero capogruppo PD a Palazzo Valentini”. Lo ha detto in una nota il deputato PD, Emiliano Minnucci, oggi candidato alle elezioni regionali del Lazio nella lista del Partito Democratico.

    “Già da quel momento con Zingaretti concordavamo sull’esigenza di dotare il litorale romano di una struttura in grado di fornire servizi di assistenza farmacologica e psicologica a tutti i pazienti in fin di vita: con l’inaugurazione dell’Hospice oncologico si concretizza un progetto di fondamentale importanza sia per Civitavecchia che per tutto il territorio a nord della capitale”

  • WhatsApp Image 2018-02-19 at 17.17.23

    REGIONALI, MINNUCCI (PD): “POLITICA MOTORE AMMINISTRAZIONE ZINGARETTI”

    “Zingaretti in questi ultimi cinque anni è riuscito a raddrizzare la prua di una nave incagliata sugli scogli dalla Polverini che, come Schettino, ha messo in atto una gestione scellerata con grossi danni per la Regione Lazio. Ora, dopo il risanamento promosso da Zingaretti, non resta che alzare l’asticella mettendo al centro dell’iniziativa amministrativa dei prossimi cinque anni la politica.

    In questo senso il Partito Democratico ha messo in campo una squadra di donne e uomini che mette insieme competenza e radicamento sul territorio con l’obiettivo di offrire un contributo serio e utile a rilanciare l’azione dell’amministrazione regionale nel prossimo quinquennio”.

    Lo ha detto, lo riferisce una nota, oggi il deputato dem e candidato alle prossime elezioni regionali, Emiliano Minnucci, a margine della conferenza stampa di presentazione dei candidati Pd presso il Comitato Zingaretti di via Cristoforo Colombo.

  • 3410101_1517_bus_turistici

    TURISMO, MINNUCCI (PD): “ROMA RISCHIA IL COLLASSO DEI BUS TURISTICI”

    “Avere la certezza che Roma, dopo il piano dei bus turistici deliberato dalla Giunta capitolina e approvato dalla Commissione Mobilità, rischia di subire un serio collasso degli operatori di settore, è una cosa molto triste.

    Gli ultimi dati EBTL ci dicono che Roma, con oltre 14milioni di arrivi e quasi 36milioni di presenze, anche nel 2017 è stata una delle mete più ambite da turisti e visitatori. Una domanda turistica così importante merita un’offerta adeguata che, oltre a tutelare il patrimonio storico della città, incentivi il protagonismo del suo comparto turistico che rappresenta il vero motore dell’economia della capitale.

    Interdizione dell’accesso nel Centro storico, aumento delle tariffe con cancellazione degli abbonamenti e introduzione dei carnet: per la Giunta Raggi tutelare le eccellenze monumentali di  Roma e trovare una soluzione alla congestione del traffico vuol dire applicare semplici misure restrittive nei confronti di tutte quelle imprese che operano nel settore dei bus turistici.

    Invece di mettere in piedi un programma investimenti serio e utile alla realizzazione di nuove aree di sosta e regolarizzare quelle attuali con l’obiettivo di ridurre il fenomeno della sosta abusiva da parte di automobilisti e motociclisti, la Raggi si accinge a sferrare un colpo mortale a una categoria che, malgrado la vocazione turistica della capitale, rischia di entrare in seria crisi con importanti ripercussioni anche sul piano occupazionale.

    Sia chiara una cosa: gli operatori e le imprese che operano nel mondo dei pullman turistici non sono il male di Roma, piuttosto sono una risorsa da tutelare con politiche serie sia sul piano della mobilità che su quello dei trasporti. Gli annunci lanciati dalla Raggi sui social relativi all’istallazione di sensori sotto il manto stradale per il superamento dei limiti di velocità o di parcometri dedicati, lasciano il tempo che trovano: è ora di mettere mani seriamente in un settore che merita di essere incentivato e salvaguardato. No martoriato”.

    Lo ha detto il deputato dem e membro della commissione trasporti della Camera, Emiliano Minnucci, che oggi ha partecipato a un’iniziativa organizzata a Roma organizzata dalle Associazioni del noleggio autobus con conducente.

  • Renata-Polverini-la-prima-imperatrice-di-Roma_h_partb

    REGIONALI, MINNUCCI (PD): “POLVERINI CONOSCIUTA SOLO PER SUOI DISASTRI”

    “Quella di oggi è una data da segnare in rosso: dopo anni di silenzio, la Polverini esce dal suo personale e giustificabile anonimato mettendo in fila quattro parole di nessun senso compiuto. Pareggio di bilancio e una nuova flotta di veicoli, frutto di una situazione finanziaria risanata e di un serio piano di investimenti: parlare di Cotral oggi vuol dire avere una grossa faccia tosta. E la Polverini ha dimostrato di averla.

    Invece di preoccuparsi delle dichiarazioni del sottoscritto, la Polverini pensi agli scandali collezionati dalla sua maggioranza sotto la sua Presidenza. A questo punto, meglio essere un deputato di provincia che una parlamentare conosciuta solo per i disastri prodotti nel corso degli anni”.

    Lo ha detto in una nota il deputato del pd, Emiliano Minnucci.

  • 800px-FS_TAF_64

    REGIONALI, MINNUCCI (PD): “BENE ZINGARETTI CHE INVESTE SU MOBILITÀ E TRASPORTI”

    “Il programma elettorale presentato oggi da Zingaretti è un vero e proprio piano di lavoro attento alle reali esigenze dei nostri concittadini. Considerando la drammatica situazione ereditata dalla Polverini e, non avendo la bacchetta di mago Merlino, il lavoro messo in cantiere in questi anni da Zingaretti è stato utile a far uscire dal coma la nostra regione: ora, dobbiamo dargli le ali.

    Per farlo, Zingaretti ha messo in piedi un programma fattibile che vuole rispondere alle domande degli elettori, a partire dal tema della mobilità e dei trasporti. I 400 milioni per le ferrovie Roma-Lido e Roma-Viterbo piuttosto che l’obiettivo di estendere il servizio metropolitano anche nell’area metropolitana testimoniano l’interesse del centro sinistra regionale di fare della nostra Regione un Lazio migliore”.

    Lo ha detto, in una nota, il deputato dem, Emiliano Minnucci, condidato consigliere alle prossime elezioni regionali.

  • WhatsApp Image 2018-02-07 at 13.14.45

    REGIONALI, MINNUCCI (PD): “INVESTIRE SU RICERCA PER TUTELARE TERRITORI”

    “La crisi idrica dello scorso anno ci deve far riflettere circa quei cambiamenti climatici che necessitano di un serio percorso di analisi al fine di ridurre il loro impatto sui territori e, di conseguenza, sulle loro comunità. In questo senso è fondamentale stimolare una concreta collaborazione tra il mondo delle Istituzioni, anche quelle locali, e quello della ricerca, a partire dalla stessa Enea che, grazie alle sue competenze tecnico – scientifiche, può sicuramente assumere un ruolo centrale nella definizione di politiche di gestione del territorio e del suo capitale naturale.

    In questo quadro, parlando del centro di ricerca della Casaccia a Osteria Nuova, la sinergia tra Enea e territorio è pressoché naturale. Possiamo dire di avere in house un’eccellenza mondiale nel campo della ricerca con cui dobbiamo collaborare per mettere in campo una governance territoriale improntata sulla sostenibilità e su quell’economia circolare che, malgrado i buoni propositi lanciati da più parti, stenta ancora a decollare.

    In quest’ottica il protagonismo della Regione Lazio, anche per le sue competenze in materia ambientale, è piuttosto necessario: definire e pianificare delle best practices per sostenere i nostri territori, tutelarli e garantirgli una crescita reale anche da un punto di vista economico”. Lo ha detto, lo riferisce una nota, il deputato Pd, Emiliano Minnucci, che questa mattina ha partecipato all’incontro ‘Cosa è successo al lago di Bracciano?’ presso la Sala delle Mimose del Centro di ricerca della Casaccia dell’Enea.

  • Lombardi-Virginia-Raggi-Conf.-stampa-11

    RIFIUTI, MINNUCCI (PD): “ECCO LE PROMESSE DA MARINAIO DELLA LOMBARDI”

    “Roberta Lombardi è in totale confusione: ora, per soverchiare i sondaggi di questi ultimi giorni, che la danno sonoramente sconfitta alle prossime elezioni regionali, non solo incensa l’operato sui rifiuti della fallimentare giunta Polverini ma inizia a lanciare anche le classiche promesse da marinaio.

    Per la candidata grillina, il Lazio, una volta eletta Governatrice, si doterebbe di un Piano rifiuti entro e non oltre un mese dall’inizio del suo mandato. Se l’esempio da seguire è quello di Roma e della collega Raggi, allora stiamo freschi: con quest’ultima chicca a cinquestelle, i grillini non solo hanno palesato per l’ennesima volta la loro incompetenza ma hanno dimostrato di essere in seria difficoltà.

    Non sapendo più che pesci prendere, i grillini iniziano a farneticare clamorosamente prendendosi gioco degli elettori solo per garantirsi le poltrone e tutelare i loro stipendi”.

    Lo ha detto il deputato dem, Emiliano Minnucci, candidato alle prossime elezioni regionali per Zingaretti Presidente.

  • emanuele_dessi_candidato_m5s_roma_spada_affitto_twitter_2018_thumb660x453

    DESSÌ, MINNUCCI (PD): 72 ORE DI SILENZIO, I GRILLINI A SCOPPIO RITARDATO

    “Dopo oltre 72 ore di silenzio, i grillini escono allo scoperto sul caso Dessì annunciando presunti approfondimenti sul tema. Cosa vogliono approfondire? Il video in cui il picchiatore pentastellato balla con gli Spada? O vogliono rileggere il post in cui il loro candidato al Senato asseriva di aver picchiato un ragazzo romeno?

    Per velocizzare i tempi, consiglio a Di Maio & C. di collegarsi a qualsiasi motore di ricerca e digitare il nome ‘Dessì’ oppure entrare sul suo profilo Facebook e scorrere la pagina fino al 26 ottobre 2015. Non ci vuole molto, basta la volontà. Poi, tra un clik e l’altro, gli alti dirigenti pentastellati possono raggiungere Frascati e verificare lo status economico, finanziario e abitativo del loro picchiatore di fiducia che, malgrado le sue attività imprenditoriali, godrebbe anche dell’affitto di una casa comunale. Ma se non conoscono i loro candidati, come possono i grillini governare il nostro Paese?”.

    Lo ha detto il deputato dem, Emiliano Minnucci.

  • Minnucci-e1516449729232

    REGIONALI, MINNUCCI (PD): “DAVANTI A CASO DESSÌ, LOMBARDI COME TRE SCIMMIETTE”

    “Non vedo, non sento e non parlo: Roberta Lombardi, candidata presidente per il M5S alla Regione Lazio, davanti al caso Dessì ha preferito adottare il metodo delle tre scimmiette.

    Invece di continuare a sparare eresie sugli altri competitor la cara Lombardi dovrebbe guardare con più attenzione la sua polveriera a cinquestelle prendendo magari le distanze da chi balla con gli Spada e si vanta di aver picchiato i romeni.

    Data la sua vicinanza con il picchiatore Dessì e la candidatura dello stesso nelle liste del movimento per il Senato, capisco il suo imbarazzo e il suo silenzio. D’altronde per i grillini l’onestà, anche quella intellettuale, deve appartenere esclusivamente agli altri: loro, evidentemente, possono farne tranquillamente a meno”.

    Lo ha detto in una nota il deputato dem, Emiliano Minnucci.

Pagina 1 di 3212345...102030...Ultima »