• MINNUCCI (PD): “BENE PROROGA OPERATORI SANITARI, ORA AVANTI VERSO LA STABILIZZAZIONE”

    “Non posso che salutare con soddisfazione l’accordo raggiunto oggi tra la Regione Lazio e le organizzazioni sindacali per la proroga fino al 31 dicembre 2022 del personale assunto a tempo determinato per l’emergenza Covid.”

    Lo dichiara in una nota il consigliere regionale Emiliano Minnucci che continua: “Si tratta di una buona notizia per circa 5 mila operatori sanitari, che, non dobbiamo dimenticarlo, sono stati assunti proprio per fronteggiare l’emergenza pandemica.

    Da quell’esperienza tremenda abbiamo appreso quanto sia irrinunciabile il ruolo degli operatori sanitari nelle nostre vite, ecco perchè questo di oggi deve rappresentare un primo passo verso la stabilizzazione definitiva: un traguardo per loro e per tutta la nostra comunità”.

  • Minnucci (PD): “Soddisfazione per inaugurazione dell’Olympus OIP-1 al San Paolo di Civitavecchia”

    “Non posso che esprimere grande soddisfazione per la presentazione dell’Olympus Oip-1 tenuta oggi presso il reparto di Endoscopia dell’ospedale San Paolo di Civitavecchia.

    Si tratta di uno strumento all’avanguardia nello screening che migliora notevolmente la capacità di diagnosi del personale medico.

    In un momento in cui la sanità pubblica ha mostrato tutta la sua importanza dirimente per la vita delle nostre comunità rivolgo il mio plauso alla ASL Roma 4 che investe sul potenziamento della capacità diagnostica e conseguentemente delle possibilità terapeutiche e dunque della cura delle persone.

  • MINNUCCI (PD): “MIO IMPEGNO NEL COINVOLGERE LA REGIONE NELLA SISTEMAZIONE DEL CIMITERO DI MACCARESE”

    “Ho partecipato con grande piacere all’assemblea organizzata per questa mattina dal Comitato Cittadino Stazione di Maccarese e dalla Chiesa San Giorgio di Maccarese, indetta per sensibilizzare sulla disastrosa situazione in cui versa il cimitero di Maccarese.

    La straordinaria partecipazione rende perfettamente l’idea di quanto il disagio sia sentito e la presenza delle istituzioni (non solo nella mia persona di Consigliere Regionale, ma anche del XII Municipio Capitolino con il presidente Elio Tomassetti ed il consigliere Franco Geraci e dell’amministrazione di Fiumicino nelle persone del vicesindaco Ezio Di Genesio Pagliuca e del consigliere comunale Fabio Zorzi) è stata un segnale importante.

    Ho preso di fronte ai cittadini l’impegno di coinvolgere la Regione Lazio nella sistemazione della strada di accesso al cimitero, oggi impraticabile per le pietose condizioni in cui versa. Tutti devono fare la loro parte per restituire ai cittadini un luogo degno per la memoria dei loro cari.”

    Lo ha dichiarato in una nota il Consigliere Regionale Emiliano Minnucci.

  • Minnucci (PD): “Biodistretto etrusco romano nuovo modello di sviluppo basato su rispetto delle risorse naturali”

    “E’ stata una giornata di intensi lavori che ci hanno visto presentare la nascita del Biodistretto Etrusco Romano nei territori di Fiumicino e Cerveteri.

    La nascita del Biodistretto rappresenta un’iniziativa concreta a tutela della biodiversità, per valorizzare le buone pratiche rurali, il rispetto delle risorse naturali e valorizzare il prezioso lavoro delle comunità locali. Il Biodistretto Etrusco Romano nasce su iniziativa dei comuni di Fiumicino e Cerveteri e di nove tra le aziende biologiche più importanti del Lazio, l’auspicio è che in tempi rapidi aderiscano altri comuni ed altre aziende del litorale, ma anche del Lago e non solo.

    In quest’ottica la legge regionale per lo sviluppo, la tutela e la promozione dell’Etruria Meridionale di cui sono primo firmatario permetterà finalmente di mettere a sistema le molte iniziative singole intraprese per lo sviluppo locale e garantirà una sinergia completa ed orientata alla crescita di tutto il quadrante con una visione complessiva di cui tutti potranno beneficiare”.

    Lo ha dichiarato in una nota il consigliere regionale Emiliano Minnucci.

  • MINNUCCI (PD): “APPROVAZIONE DELLA PROPOSTA DI LEGGE SU INVECCHIAMENTO ATTIVO SEGNALE IMPORTANTE DELLA REGIONE NELLA DIREZIONE GIUSTA”

    “E’ un importante segnale quello che arriva oggi dalla Pisana dove abbiamo approvato la proposta di legge per l’invecchiamento attivo. La crisi prima e la pandemia poi hanno messo in evidenza la necessità di individuare nelle persone anziane soggetti attivi della società, quella approvata oggi è una proposta che mira a migliorare il benessere e l’indipendenza degli anziani, promuovendone la partecipazione alla vita sociale, civile, economica, culturale e ricreativa”.

    Lo dichiara in una nota il consigliere Regionale Emiliano Minnucci: “E’ un tema attuale e centrale, che lo sarà sempre più nel futuro: nel 2021 l’indice di vecchiaia per il Lazio dice che ci sono 174,8 anziani ogni 100 giovani e la tendenza (in tutta la penisola) è quella di un progressivo invecchiamento della popolazione.

    Evidentemente di fronte a questo le istituzioni devono rispondere all’unisono: la Regione con funzione di coordinamento, le ASL, i Comuni e i sindacati di categoria (che hanno contribuito ad elaborare il testo) devono attivarsi per creare i presupposti per far uscire gli anziani da zone di fragilità sociosanitarie e migliorarne il benessere e l’indipendenza”.

  • MINNUCCI (PD): “SUI FASCISMI NUOVI E VECCHI NESSUNA AMBIGUITÀ”

    “Quello che è accaduto ieri è di una gravità inaudita: è intollerabile un attacco violento, squadrista, al cuore di uno dei baluardi della democrazia; luogo della difesa del lavoro e dei lavoratori. Ecco perché bene ha fatto il presidente Zingaretti a dichiarare la volontà di inserire nello Statuto della Regione Lazio il riferimento ai valori antifascisti.

    È un’esigenza forte che abbiamo già manifestato due anni fa con una proposta di modifica statutaria (prima firmataria la consigliera Eleonora Mattia e cofirmatari il sottoscritto e il collega La Penna) che oggi diventa ineluttabile.”

    Lo dichiara in una nota il consigliere regionale Emiliano Minnucci “Di fronte a gesti di gravità inaudita la risposta delle istituzioni democratiche deve essere fermissima; non può essere ammessa alcuna ambiguità né tantomeno ammiccamenti pilateschi.

    L’antifascismo è una scelta di campo tra la democrazia e la barbarie, è il valore fondante di cui nessun sistema equo e civile può fare a meno.”

  • MINNUCCI (PD): IMPORTANTI PAROLE DI ALESSANDRI SULLA CIVITAVECCHIA-ORTE

    “Esprimo soddisfazione per le dichiarazioni rassicuranti dell’assessore regionale Mauro Alessandri sulla sentenza emessa dal TAR. Condivido la sua fiducia sul fatto che nel perimetro fissato dalla sentenza possa essere portata a termine quella che è un’opera strategica di straordinaria importanza per la mobilità del territorio.

    La Orte-Civitavecchia è lo sbocco naturale del porto di Civitavecchia e la sua realizzazione rappresenta per l’amministrazione regionale un obiettivo importante su cui ci siamo impegnati e di cui vogliamo vedere il positivo compimento.”

    Lo dichiara in una nota il consigliere regionale Emiliano Minnucci.

  • Minnucci (PD): “Dopo intenso lavoro finalmente una Casa di Comunità a Cesano”

    “La comunicazione del Direttore Generale della ASL Roma 1 Angelo Tanese in merito alla definizione del preliminare di accordo con l’Esercito per realizzare presso l’edificio Scuola di Fanteria di Cesano una Casa di Comunità rappresenta una notizia eccellente che accolgo con estremo favore: si tratta infatti di un presidio sociosanitario importante che sarà dotato di 10-15 sale di consulenza ed esame, punto di prelievo, servizi diagnostici di base e la presenza di medici di medicina generale, pediatri di libera scelta, infermieri di famiglia.

    E’ un progetto, infatti, per il quale mi sono speso fin dall’inizio e non da solo: ringrazio per il grandissimo impegno profuso l’Assessore Regionale Alessio D’Amato e tre autorevoli rappresentanti del territorio: Daniele Torquati, Agnese Rollo e Stefano Cavini. E’ una risposta importante che va ad implementare i servizi socio-assistenziali in un quadrante di Roma che ne necessita.”

    Lo dichiara il Consigliere Regionale Emiliano Minnucci in una nota “Un’iniziativa resa possibile grazie ai fondi del PNRR per il potenziamento della sanità territoriale; a riprova che la volontà di dare risposte, unita alla capacità di fare filiera (in questo caso con Amministratori, la Difesa e la ASL Roma 1) ed alla progettualità portano sempre risultati importanti.”

  • Emergenza Rifiuti. Minnucci: “La Provincia non può essere la pattumiera di Roma”

    Sono uscite le cartografie predisposte dalla Città Metropolitana con l’indicazione delle Aree potenzialmente idonee ad ospitare le discariche.

    Stiamo studiando approfonditamente la documentazione, ma già al primo sguardo salta agli occhi un dettaglio quantomeno bizzarro: tranne un’area in zona Boccea, tutti gli altri siti ricadono fuori dal comune di Roma. Curioso assai.

    Guarda caso questa larghissima prevalenza di aree idonee in provincia si palesa proprio negli stessi giorni in cui la Raggi, con somma improntitudine, si affanna a spiegarci che la monnezza di Roma va interrata fuori città. Posizione illogica ed inaccettabile, come abbiamo detto più e più volte.

    L’iniziativa su Albano, nell’immediato, e le mire, di cui parla la stampa, su Magliano Romano, comprovano questa strategia. Adesso il campo si allarga ad una miriade di altri potenziali siti ricadenti in maggioranza nel nord-est della provincia, ma anche nell’area a cavallo tra Cerveteri e Fiumicino.

    Scompare Tragliatella (bene !!!) ma si materializzano due siti, ancorché piccoli, anche nel comune di Anguillara Sabazia. Stiamo lavorando, lo ripeto, per fare una ricognizione puntuale e dettagliata della situazione comune per comune. Nelle prossime ore potremo essere più precisi.

    Intanto mi preme ribadire il concetto di fondo: i nostri comuni, per dirne una, hanno saputo costruire una raccolta differenziata porta a porta al 70% mentre negli ultimi 5 anni la Raggi ha portato indietro Roma dal 45 al 43%…oggi si chiede a quelle amministrazioni virtuose di farsi carico delle inefficienze della Capitale.

    Assurdo. Non si può fare e non si farà, perché lo impediremo.

  • Inaugurato il nuovo Poliambulatorio di Anguillara

    Questa mattina abbiamo inaugurato il nuovo Poliambulatorio di Anguillara, in via Marco Polo 1.

    Quasi 400 metri quadrati nei quali sono stati riuniti tutti i servizi attivi sul territorio (vaccinazioni, poliambulatorio, consultorio CUP, sportello unico di prenotazione/pagamento ticket, sportello medicina di base).

    Per il poliambulatorio le attività specialistiche sono: prelievi ematici e ambulatorio infermieristico; riconfermate quelle in essere: cardiologia, senologia, geriatria, otorino, oncologia, endocrinologia, diabetologia, oculistica, pneumologia, ortopedia, odontoiatria, angiologia, dermatologia.Inoltre, si è ampliato e continua ad ampliarsi il numero e la qualità delle attrezzature e degli strumenti a disposizione dei nostri medici e, quindi, degli utenti.Un traguardo importante, un segno tangibile dei miglioramenti dei servizi offerti ai cittadini da parte del sistema sanitario della Regione Lazio.

    È stata un’ulteriore occasione per ringraziare tutti gli operatori sanitari e la struttura amministrativa della ASL-Roma4, vedere da vicino ancora una volta la loro passione e la loro professionalità nell’emergenza Covid come nella quotidianità.

    Ho ribadito la necessità di continuare su questa strada, di accelerare su investimenti e nuovo personale specialistico.Infine, un ringraziamento alla direttrice dott.ssa Matranga e al suo predecessore dott. Quintavalle che ha ideato e iniziato l’iter per questo importante intervento.Continuiamo a lavorare per avvicinare i servizi sanitari all’utenza e al territorio.