• “OK DA COTRAL PER MIGLIORARE IL TRASPORTO SU GOMMA NELL’AREA METROPOLITANA DI ROMA”

    “Cotral continua il suo percorso di miglioramento del sevizio su gomma nell’Area Metropolitana di Roma Capitale: un’ottima notizia a sostegno di tutti quei pendolari che quotidianamente usufruiscono del servizio di trasporto pubblico nella nostra provincia” è quanto dichiarato dall’On. Emiliano Minnucci (PD) a seguito dell’incontro con la Presidente di Cotral Spa, Amalia Colaceci, per fare il punto della situazione sugli interventi messi in campo dalla compagnia di trasporto del Lazio al fine di migliorare il servizio su gomma nel territorio della provincia di Roma.    “Il trasporto pubblico locale è un tema fondamentale che, coinvolgendo migliaia di cittadini ogni giorno, merita una seria attenzione non solo da parte delle aziende ma anche delle stesse Istituzioni che hanno il dovere di favorire un servizio maggiormente efficiente e puntuale. In quest’ottica di fattiva collaborazione – ha continuato Minnucci - ho sottoposto alla Presidente Colaceci alcune criticità che molti pendolari vivono quotidianamente a partire dalla riduzione di corse, o soppressione delle stesse, registrate nei comuni a nord della Capitale e in modo particolare da tutti quegli studenti fuori sede costretti a lunghe attese per raggiungere i propri comuni di residenza al termine delle lezioni. Le situazioni che presentano maggiori criticità sono quelle relative alla tratta Trevignano/Capranica/Bassano Romano, alla tratta Manziana/Civitavecchia, alla tratta Morlupo/Rignano Flaminio sulla direttrice Flaminia. Da sottolineare, inoltre, i disagi vissuti dagli studenti residenti ad Anguillara, Bracciano e Trevignano che quotidianamente raggiungono l'Istituto Tecnico Commerciale ‘Piero Calamandrei’ a Saxa Rubra e che, regolarmente, devono far fronte a tempi di attesa di oltre novanta minuti per usufruire della prima corsa disponibile per raggiungere le proprie abitazioni. Un capitolo a parte, invece, riguarda gli studenti dell’Istituto Alberghiero ‘Giuseppe Di Vittorio’ di Ladispoli residenti a Manziana, Bracciano e Anguillara che, a causa di una sostanziale assenza di collegamenti, utilizzano mezzi propri o un servizio navetta a pagamento messo a disposizione dallo stesso Istituto. In questo quadro – ha concluso il deputato Dem - la Presidente Colaceci ha garantito massima disponibilità e grande impegno con l’obiettivo di ridurre tali disagi e offrire, anche attraverso una rivisitazione degli orari e un aumento sostanziale delle corse, un servizio frequente e di qualità a supporto delle esigenze di tutti quei pendolari e quegli studenti che ogni giorno lasciano i comuni di residenza per raggiungere e tornare dalla Capitale. Per quanto riguarda il disagio degli studenti dell’Istituto Alberghiero ‘Giuseppe Di Vittorio’, Cotral si è impegnata ad analizzare la situazione con la possibilità di istituire un collegamento tra Ladispoli e i Comuni del lago”.
  • SANITÀ, MINNUCCI (PD): CASA SALUTE RIGNANO FLAMINIO SARÀ PUNTO RIFERIMENTO

    SANITÀ, MINNUCCI (PD): CASA SALUTE RIGNANO FLAMINIO SARÀ PUNTO RIFERIMENTO, 05 MAR - "Il completamento e l'apertura di una nuova Casa della Salute a Rignano Flaminio è una notizia di grande importanza per tutti i cittadini del Veio e della Valle del Tevere". Lo ha detto, in una nota, Emiliano Minnucci, commentando la scelta della Regione Lazio di riconoscere un nuovo finanziamento di 850mila euro per la realizzazione di un centro sanitario a Rignano Flaminio, nel Distretto Sanitario Rm4. "L'intervento promosso dal Presidente Zingaretti, che prevede nel complesso la realizzazione di una Casa Salute in ciascun Distretto Aziendale del Lazio, è un atto di grande responsabilità nei confronti dei nostri territori e delle loro comunità che potranno finalmente usufruire di strutture polivalenti in grado di erogare l'insieme delle cure primarie garantendo continuità assistenziale e attività di prevenzione. Per il nostro territorio - ha concluso Minnucci - questa notizia ha inoltre anche una grande valenza ambientale dato che l'inizio e il completamento dei lavori porterà all'apertura di quella cattedrale nel deserto che per troppi anni è rimasta abbandonata e incustodita e che sarà finalmente un vero punto di riferimento sanitario per tutti i nostri cittadini che, tra l'altro, non hanno mai potuto disporre di nessun presidio ospedaliero aziendale".

  • Regione Lazio, Minnucci: “I nostri territori hanno bisogno delle istituzioni”

    lazio   L’iniziativa promossa dalla Regione Lazio che vede il Presidente Zingaretti impegnato a illustrare in tutto il territorio regionale gli interventi sostenuti con i fondi europei 2007/2013 e prospettare le azioni future previste nell’ambito della nuova programmazione, merita un plauso particolare. Lo merita perché Zingaretti sta dando così modo a tutti i Sindaci e a tutti gli amministratori locali di confrontarsi e discutere sulle criticità che caratterizzano la loro attività amministrativa. Dalla manutenzione delle strade alla gestione del servizio idrico, dalla difficoltà di realizzare opere pubbliche ai vari adempimenti amministrativi: le esigenze e i problemi dei nostri sindaci meritano grande attenzione da parte dei nostri governi centrali a partire dalla stessa Regione. In quest’ottica, dunque, le azioni future previste dalla Regione Lazio nell’ambito della nuova programmazione 2014-2020 rappresentano un’opportunità fondamentale che i nostri territori devono cogliere per rilanciare la loro competitività” ha dichiarato l’On. Emiliano Minnucci a margine dell’iniziativa organizzata dalla Regione Lazio nel comune di Fiano Romano.
  • COTRAL, MINNUCCI (PD): OTTIMA NOTIZIA 300 NUOVI BUS PER TRASPORTO REGIONALE

    (OMNIROMA) Roma, 12 GEN - "L'annuncio fatto dal Presidente Zingaretti riguardante l'acquisto di 300 nuovi bus da parte di Cotral è senza dubbio un'ottima notizia che avrà un impatto concreto sulla qualità del servizio di trasporto pubblico offerto a livello regionale". Così, in una nota, il deputato Pd e membro della Commissione trasporti della Camera, Emiliano Minnucci. "Negli scorsi mesi - ha continuato Minnucci - sono intervenuto diverse volte per denunciare le condizioni di alcune tratte locali servite da Cotral, in seguito alle segnalazioni di molti cittadini e ricevendo rassicurazioni da parte della Presidente Colaceci su imminenti investimenti volti al miglioramento del servizio. Un impegno che l'amministrazione regionale è riuscita a mantenere anche grazie all'enorme lavoro di messa in ordine dei conti pubblici che è stata portata avanti finora. Un rinnovo così consistete del parco bus produrrà infatti un miglioramento immediato e tangibile delle condizioni di viaggio dei tanti pendolari laziali. Un merito - ha concluso il deputato Pd - che credo sia doveroso riconoscere a chi si sta impegnando concretamente per migliorare la qualità dei servizi a cui hanno accesso i cittadini". red 121837 GEN 16 NNNN
  • AMBIENTE, MINNUCCI (PD): ATTO GRAVISSIMO INCEDIO RISERVA NAZZANO TEVERE-FARFA

    L’incendio doloso di tutti i mezzi utili alla gestione, al monitoraggio e alla manutenzione della Riserva naturale di Tevere-Farfa rappresenta un atto intimidatorio gravissimo sul quale bisogna fare chiarezza al più presto. – Così il deputato Pd, Emiliano Minnucci.

    VorreRiserva Naturale Tevere - Farfai quindi esprimere la mia assoluta solidarietà al commissario, Dario Esposito, e al direttore Pierluigi Capone che stanno portando avanti un’azione esemplare di contrasto alle attività illegali e di tutela della riserva naturale, che necessita tutto il supporto possibile. – ha continuato Minnucci.

    Anche per questo motivo invito la Regione Lazio ad intervenire il prima possibile per riacquisire il parco mezzi distrutto e ricostruire le condizioni per poter ricominciare a lavorare con la tranquillità e le tutele necessarie ed evitare il proliferare di attività illegali come il commercio clandestino di selvaggina.

    A livello parlamentare – ha poi concluso Minnucci – ho già presentato un’interrogazione con il collega Realacci volta a chiarire ed approfondire al più presto l’accaduto.

    Un video su quanto è accaduto alla Riserva (un grazie all'autore anche per le parole):

    https://youtu.be/8W1Uva6Od74

  • ACQUA CLAUDIA, MINNUCCI (PD): NECESSARIO INTERVENTO RAPIDO DELLA REGIONE

    Sto seguendo con attenzione ed apprensione gli sviluppi della situazione della società Acqua Claudia Srl e dei suoi lavoratori, che questa mattina hanno trovato chiusi i cancelli della propria azienda dopo i dissidi avuti con la proprietà sul futuro della società.

    Chiedo alla Regione Lazio di intervenire rapidamente per cercare una soluzione adeguata e tutelare un patrimonio storico del nostro territorio, che non può essere affidato a piani di rilancio esigui e poco credibili.

    Rinnovo la mia vicinanza ai tanti dipendenti che ormai da troppo tempo stanno lavorando senza certezze ed una prospettiva futura.

    Nella seduta di domani inoltre depositerò un’interrogazione parlamentare per informare il governo e i Ministeri del Lavoro e dello Sviluppo economico e chiedere ufficialmente un loro intervento.

    Così, il deputato del Partito Democratico, Emiliano Minnucci, è intervenuto sulla preoccupante situazione della società Acqua Claudia Srl.

    Credo – ha aggiunto poi Minnucci - che le istituzioni territoriali e regionali debbano coordinarsi al più presto per programmare una strategia seria e credibile di rilancio dell’azienda e di tutela dei lavoratori coinvolti, chiedendo all'attuale proprietà immediata chiarezza sulla situazione societaria e sui piani aziendali che si stanno attuando.

     
  • ALITALIA: SODDISFAZIONE PER APPROVAZIONE PIANO ESUBERI

    Non posso che esprimere soddisfazione per l’annuncio fatto dall'assessore regionale Lucia Valente, riguardante l’approvazione da parte della Giunta Regionale del piano di gestione per i lavoratori Alitalia in esubero, collocati in mobilità dopo gli accordi presi dalla Compagnia aerea con Etihad. Una misura che nella nostra Regione, riguarda quasi 1.200 persone. Come membro della Commissione trasporti della Camera, ho seguito da vicino le complicate trattative degli ultimi mesi. Ora la speranza è quella che il Ministero del Lavoro approvi e dia seguito al piano in tempi rapidi, in modo che la Regione Lazio possa procedere ad organizzare un incontro con tutti i lavoratori interessati per spiegare i dettagli e le opportunità del piano.
Pagina 3 di 3123