• “BENE RISORSE PER LE COMUNITA’ COLPITE DAL MALTEMPO”

    “Esprimo soddisfazione per lo stanziamento di risorse importanti da parte dell’Amministrazione Zingaretti per fronteggiare i danni causati dalla recente tromba d’aria nelle zone di Ladispoli, Fiumicino, Bracciano, Cerveteri, Anguillara e dei Municipi di Roma nord. Di fronte ai ritardi e alle inefficienze delle Giunte Cinquestelle di Roma e Anguillara, la Regione Lazio è intervenuta con tempestività non solo per dichiarare lo stato di calamità naturale, ma anche con investimenti e strumenti per portare i primi aiuti alle comunità colpite dal maltempo”. Lo dichiara, in una nota, Emiliano Minnucci, deputato del Partito Democratico. “Ora con i fondi previsti all’interno del bilancio 2017 varato dal centrosinistra pochi giorni fa in Consiglio regionale, si potrà procedere e completare la riparazione dei danni subiti dai cittadini, dalle imprese e dalle strutture pubbliche, come nel caso dell’istituto scolastico di Cesano. Non rientreranno, invece, in questo primo piano di ricostruzione il Comune di Anguillara e il Municipio XIV di Roma perché hanno presentato troppo tardi la richiesta di stato di calamità naturale, ma riceveranno comunque gli aiuti necessari in un secondo momento”. “Nonostante le dichiarazioni di qualche esponente politico – conclude Minnucci – la buona amministrazione del Lazio dimostra con i fatti di saper fornire risposte concrete e in tempi brevi alle esigenze delle persone”.
  • “LA FR3 QUESTA MATTINA È STATA UN INFERNO”

    Roma, 21 novembre 2016 – “Già dalle prime ore di questa mattina ho ricevuto numerose segnalazioni di gravi disservizi sulla linea ferroviaria FR3 Viterbo/Roma. I continui ritardi hanno creato una situazione infernale con banchine super affollate e convogli presi d’assalto dai pendolari con alcuni di questi addirittura incastrati tra le porte di entrata. Questo non è più accettabile per un Paese come il nostro dove i treni, che dovrebbero offrire un servizio efficiente e decente, si trasformano in veri e propri carri bestiame. Bene il Patto per il Lazio ma soprattutto il nuovo contratto di servizio sottoscritto dalla Regione Lazio lo scorso 28 ottobre che non punta esclusivamente a un sostanziale ammodernamento del parco mezzi ma anche al miglioramento del rapporto tra cliente e fornitore con l’introduzione di indicatori di performance dimensionati. Ora, oltre ad accelerare i tempi per l’inizio dei lavori di rifacimento delle linee ferroviarie, è necessario avviare anche quel sistema di monitoraggio previsto nel nuovo contratto sottoscritto tra Regione e Trenitalia con l’attivazione di penali a carico dell’azienda qualora non venissero assicurati i canoni di servizio previsti. Dalla puntualità nell'orario al monitoraggio dei treni, dalla pulizia alle condizioni igieniche dei convogli: per non trasformare questi aspetti in semplici e banali chimere è necessario che Trenitalia risponda agli impegni assunti o, nel caso contrario, faccia fronte al pagamento di quelle penali nel rispetto dei cittadini ma anche della stessa Regione Lazio che, sotto la guida Zingaretti, è riuscita nell’impresa di sanare il suo bilancio e migliorare i servizi offerti ai cittadini” ha detto il deputato PD, Emiliano Minnucci, a commento dei continui disservizi che si sono verificati questa mattina lungo la tratta ferroviaria Viterbo/Cesano/Roma.
  • Regione Lazio, Minnucci: “I nostri territori hanno bisogno delle istituzioni”

    lazio   L’iniziativa promossa dalla Regione Lazio che vede il Presidente Zingaretti impegnato a illustrare in tutto il territorio regionale gli interventi sostenuti con i fondi europei 2007/2013 e prospettare le azioni future previste nell’ambito della nuova programmazione, merita un plauso particolare. Lo merita perché Zingaretti sta dando così modo a tutti i Sindaci e a tutti gli amministratori locali di confrontarsi e discutere sulle criticità che caratterizzano la loro attività amministrativa. Dalla manutenzione delle strade alla gestione del servizio idrico, dalla difficoltà di realizzare opere pubbliche ai vari adempimenti amministrativi: le esigenze e i problemi dei nostri sindaci meritano grande attenzione da parte dei nostri governi centrali a partire dalla stessa Regione. In quest’ottica, dunque, le azioni future previste dalla Regione Lazio nell’ambito della nuova programmazione 2014-2020 rappresentano un’opportunità fondamentale che i nostri territori devono cogliere per rilanciare la loro competitività” ha dichiarato l’On. Emiliano Minnucci a margine dell’iniziativa organizzata dalla Regione Lazio nel comune di Fiano Romano.