• TERREMOTO: “I PRODOTTI DELLE AREE TERREMOTATE NELLE MENSE DELLE ISTITUZIONI PUBBLICHE”

    Roma, 8 novembre 2016 – “Dal 24 agosto abbiamo assistito ad una serie impressionante di terremoti che hanno drammaticamente colpito il centro Italia compromettendo non solo la quotidianità dei residenti, che hanno perso le loro abitazioni, ma anche tutte le attività economiche e produttive di un territorio florido sia dal punto di vista artigianale che enogastronomico. Dalle lenticchie IGP di Castelluccio ai prodotti caseari di Amatrice passando per i salumi di Norcia: oltre alla famosissima Amatriciana, questi territori possono vantare una serie infinita di eccellenze alimentari che hanno rappresentato e rappresentano un vero punto di forza del nostro Made in Italy nel mondo. Dopo il sisma di fine estate, come sempre accade in questi casi, si è messa in moto la grande macchina della solidarietà che ha portato all’organizzazione di iniziative popolari per promuovere l’acquisto di tutti quei prodotti che hanno reso il nostro Paese famoso nel mondo. Iniziative importanti a cui dobbiamo dare seguito anche, se vogliamo, da un punto di vista istituzionale al fine di offrire un contributo morale e materiale a tutte quelle aziende locali che oggi versano in condizioni gravissime. Incentiviamo l’acquisto dei prodotti dei territori terremotati da parte delle mense che servono tutte le Istituzioni pubbliche, a partire dalla Camera e dal Senato, e le stesse aziende private al fine di consentire alle aziende colpite dal sisma di affrontare, e mi auguro superare, questo momento così difficile e delicato che rischia seriamente di compromettere anni di lavoro e di sacrifici” questo l'appello lanciato dal deputato Dem, Emiliano Minnucci, a tutte le Istituzioni pubbliche e le grandi aziende private.