• “IL GOVERNO ANNULLERÀ LA NORMA DEL SENATO ANTI FLIXBUS”

    Roma, 2 marzo 2017 – “Le disposizioni contro Flixbus, introdotte durante l’esame del Milleproroghe, sono state indubbiamente un grave errore a cui il Governo si è reso subito disponibile a porre rimedio in modo da evitare una procedura di infrazione europea o una censura da parte della Corte Costituzionale. Libera concorrenzialità, riduzione dell’offerta e tutela dei lavoratori del settore: sono stati questi i temi che ho sottoposto al Governo nel corso della Commissione Trasporti di questo pomeriggio al fine di salvaguardare il legittimo affidamento degli operatori economici sulla normativa vigente e tutelare il lavoro di tutte quelle persone che in questi anni hanno offerto un servizio utile e funzionale all’ampia offerta trasportistica del nostro Paese. A riguardo è arrivata oggi una risposta forte e determinata da parte del Governo che si pone come obiettivo quello di salvaguardare il diritto dei consumatori a viaggiare sugli autobus low-cost: verrà annullata, infatti, la norma contra aziendam adottata nei giorni scorsi in Senato” ha detto il deputato dem, Emiliano Minnucci, dopo la Commissione Trasporti di questo pomeriggio in cui è stata presentata un’interrogazione parlamentare relativo alla situazione Flixbus.