• roma-multiservizi-trenta-licenziamenti-7

    “SULLA MULTISERVIZI I GRILLINI SOLO PAROLE E NIENTE FATTI”

    Roma, 19 marzo 2018 – “La questione della Multiservizi può essere descritta parafrasando il celebre successo discografico di Mina del 1972. In questo caso il testo è stato scritto dalla coppia Raggi – Gennaro, rispettivamente Sindaco e Assessore alle Partecipate in Campidoglio, che in questi mesi hanno mitigato le ansie e le proteste dei lavoratori della Multiservizi attraverso parole e promesse che poi, considerati i fatti, non hanno trovato un seguito concreto utile a salvaguardare i posti di lavoro. Le lettere di licenziamento consegnate questa mattina a 30 lavoratori della partecipata di secondo livello di Roma Capitale, testimoniano ancora una volta l’inconcludenza di una giunta che oltre le parole non sa andare. Governare non significa ammaliare i cittadini. Governare significa prendere impegni e saperli concretizzare con l’obiettivo di fornire risposte serie e adeguate. I licenziamenti odierni rappresentano un’altra presa per i fondelli targata cinquestelle”. Lo ha detto il Consigliere Regionale, eletto nella liste del PD, Emiliano Minnucci.

    Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone