• 3410101_1517_bus_turistici

    “SU QUESTIONE BUS TURISTICI È NECESSARIO NON PRENDERSI GIOCO DELLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA”

    Roma, 16 maggio 2018 – “Mi auguro che l’apertura annunciata ieri dai consiglieri di maggioranza del Campidoglio agli operatori del settore non sia la solita trovata a cinquestelle per acquistare tempo con l’intento di frenare la protesta delle associazioni di categoria. La Sindaca Raggi invece di continuare a incensare il nuovo regolamento approvato dall’Assemblea Capitolina dovrebbe considerare con attenzione la posizione assunta dagli operatori che, anche sulla scorta della decisione di sospendere lo sciopero in programma domani, stanno dimostrando che alla base della loro protesta c’è un grande senso di responsabilità nei confronti della stessa città di Roma. Le associazioni di categoria, con i loro rappresentanti, portano sul tavolo della discussione aspetti reali su cui è necessario aprire una discussione seria e approfondita al fine di non far morire il turismo della Capitale che, per la nostra città, continua a rappresentare un punto di forza imprescindibile soprattutto sul piano economico. Nessuno vuole questo, tanto meno loro. Poi, e non meno importante, c’è la questione lavoro: la nuova normativa, in vigore dal prossimo gennaio, rischia di creare i presupposti per una vera e propria crisi occupazionale con inevitabili conseguenze per tutti i lavoratori dell’intero comparto turistico”. Lo ha detto il consigliere regionale del PD, Emiliano Minnucci.

    Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone