• 800px-FS_TAF_64

    “FIRMATO IL NUOVO CONTRATTO DI SERVIZIO: NEL LAZIO CONTINUA LA RIVOLUZIONE DEL FERRO”

    Roma, 22 giugno 2018 – “Con il nuovo contratto di servizio siglato dalla Regione Lazio e Trenitalia, possiamo dire che nella nostra regione continua quella rivoluzione del ferro messa in cantiere già nella passata legislatura da Zingaretti. Il nuovo contratto, della durata di quindici anni, suggella a tutti gli effetti la volontà della Regione e del suo Presidente di dotare i nostri territori di un sistema di trasporti moderno ma soprattutto adeguato alle esigenze dei nostri cittadini. I numeri per mettere in pratica questa rivoluzione lasciano poco spazio a dubbi e perplessità: 1,39 miliardi di investimento, 65 nuovi treni Rock, 3 treni diesel bimodali, 4 treni regionali veloci, 110 milioni per il “revamping” di convogli già in esercizio. E poi: grossa attenzione all’aspetto della sicurezza con l’introduzione di dispositivi di videosorveglianza, all’ambiente con la riduzione del 30% dei consumi energetici, 106 milioni in impianti di manutenzione, 249 milioni in manutenzione ciclica e 10 milioni in informatica e tecnologia con un sensibile abbattimento del costo degli abbonamenti per i più giovani. Il nuovo piano dei servizi è ambizioso e allo stesso tempo concreto: quello che serve per rafforzare la fiducia dei cittadini nelle Istituzioni”. Lo ha detto in una nota, il Consigliere Regionale PD, Emiliano Minnucci.

    Share on Facebook58Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone