• 20170731_181523

    “PER ACEA IL LAGO BRACCIANO È OFF LIMITS”

    Roma, 29 dicembre 2017 – “Acea ha finalmente capito: il Lago di Bracciano non è un pozzo senza fine ma una semplice riserva idrica e di compenso stagionale. Abbiamo impiegato un anno a far comprendere questa cosa e alla fine ci siamo riusciti. La comunicazione inviata da Piazzale Ostiense alla Regione Lazio, in cui si afferma l’impegno di Acea a stoppare definitivamente le captazioni, è una notizia da accogliere con grossa soddisfazione e che pone merito al grosso impegno che in questi ultimi 360 giorni, insieme ai cittadini, al Comitato a difesa del Lago e alle Istituzioni locali, abbiamo messo in campo per sensibilizzare l’opinione pubblica e tutti gli organi competenti che l’azione perpetrata dal gestore idrico andava ben oltre i termini della convezione mettendo a rischio la tenuta dell’ecosistema lacustre. Penso ai primi appelli del novembre 2016, alla mia prima interrogazione parlamentare, alla manifestazione a Trevignano Romano e a quella di Piazzale Ostiense in un torrido pomeriggio estivo, alla denuncia presentata presso il Tribunale di Civitavecchia e alla grande ed emozionante manifestazione di settembre ad Anguillara Sabazia: i nostri sforzi hanno contribuito a ottenere questo importante risultato che, è inevitabile, ci fa guardare al nuovo anno con maggior serenità rispetto alle sorti del Lago di Bracciano”. Lo ha detto il deputato dem, Emiliano Minnucci, commentando la nota della Regione Lazio in merito allo stop definitivo delle captazioni da parte di Acea.

    Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone