• RECOVERY E SANITÀ TERRITORIALE. MINNUCCI (PD): PRESENTATE LE PROPOSTE DELLA ASL ROMA4 PER I DISTRETTI 3 E 4.

    Oggi ad Anguillara Sabazia ho partecipato ad un primo incontro di presentazione della proposta di pianificazione degli investimenti in ambito sanitario previsti nel nostro territorio grazie alle risorse europee stanziate nel Recovery Fund che stanno finalmente arrivando.

    Un incontro proficuo, promosso dalla ASL ed ospitato dal sindaco Pizzigallo, con gli amministratori, per registrare le priorità, gli obiettivi di sistema regionale, gli asset d’intervento in termini socio-sanitari. Esplicitata la necessaria condivisione con gli operatori, le strutture amministrative, i medici di base.

    Abbiamo davanti un’occasione irripetibile grazie alla quale tutti i comuni del comprensorio Sabatino, della Cassia, della zona tiberina, della Flaminia, potranno essere rafforzati in maniera importante in termini di presidi sanitari quali Case della Comunità, Ospedali di Comunità e Centrali Operative Territoriali, per rispondere in maniera composita ed esaustiva alle esigenza sentitissime di queste comunità in ambito sociosanitario e socio assistenziale.

    La dott.ssa Matranga ha esplicitato questa proposta, frutto di un’ampia consultazione con i Comuni e su immobili e/o aree pubbliche, nei seguenti termini:

    1. Ospedali di Comunità ad Anguillara Sabazia e Rignano Flaminio.
    2. Case di Comunità: Trevignano Romano, Canale Monterano, Manziana, Campagnano di Roma, Capena, Rignano Flaminio, Magliano Romano (e i comuni collegati di Sant’Oreste, Ponzano, Filacciano, Torrita Tiberina, Riano, Civitella San Paolo, Formello e Sacrofano).
    3. Centri Operativi Territoriali: Canale Monterano, Campagnano di Roma e Rignano Flaminio.
    4. Rafforzamento tecnologico dei poliambulatori di Anguillara e Fiano.

    Ovviamente questa proposta dovrà essere confermata nei successivi passaggi amministrativi.

    Ora si avvierà il percorso di definizione della progettualità, un lavoro tecnico molto impegnativo di stretta collaborazione con le amministrazioni comunali.

    Ringrazio l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, la direttrice generale della ASL ROMA4, dott.ssa Matranga, per aver illustrato questo primo passaggio fondamentale ed i Sindaci per aver partecipato.