• VERDUCCI E MINNUCCI (PD): “SPAZI DI INFORMAZIONE PUBBLICA NON VANNO MAI COMPRESSI”

    “Apprendiamo con preoccupazione l’intenzione da parte dei vertici del servizio pubblico di informazione la volontà di eliminare l’edizione di mezzanotte del Telegiornale Regionale a partire dal prossimo 9 Gennaio.

    La troviamo una scelta sbagliata da ogni punto di vista: in linea di principio è sempre grave quando gli spazi di pubblica informazione vengono compressi, ridotti o eliminati (lo vediamo tanto più ora con l’infuriare di fake news che inquinano il dibattito pubblico ad ogni livello); è sbagliato nei confronti dei giornalisti che finora hanno svolto un lavoro egregio per puntualità e qualità; è infine un torto che si fa al pubblico, che ha sempre premiato l’informazione regionale e si trova così sguarnito di un canale di comunicazione che copriva realtà territoriali che altrimenti non vengono mai raccontate dagli altri media nazionali. Non possiamo che auspicare un ripensamento da parte dei vertici RAI dunque”.

    Così in una nota il consigliere regionale Emiliano Minnucci, vicepresidente III Commissione Regione Lazio – Vigilanza sul pluralismo dell’informazione e il Senatore Francesco Verducci, membro della Commissione parlamentare per l’indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi.