• Omniroma-SANITÀ, MINNUCCI (PD): NUOVO PS S.ANDREA SUCCESSO REGIONE

    (OMNIROMA) Roma, 25 NOV - "L'inaugurazione avvenuta oggi del nuovo Pronto Soccorso e del nuovo centro immuno-trasfusionale dell'ospedale Sant' Andrea certifica ancora una volta l'impegno dell'amministrazione regionale nel campo della sanità e del rispetto del diritto alla salute. Un impegno concreto che il Presidente Zingaretti sta mantenendo nonostante la catastrofica situazione lasciata dalla precedente giunta di destra e che va a migliorare l'offerta di servizi sanitari della città di Roma e della Regione soprattutto in vista del Giubileo". Così in una nota il deputato pd, Emiliano Minnucci. "Entro i primi giorni del prossimo mese saranno infatti ben 12 i pronto soccorso che verranno consegnati ristrutturati dalla Regione. Nuovi servizi e strutture che resteranno in dote ai pazienti anche dopo il Giubileo e che rendono bene l'idea dello sforzo che questa amministrazione sta compiendo", ha continuato Minnucci: "La ristrutturazione del pronto soccorso del Sant'Andrea è stata infatti eseguita nel tempo record di 4 mesi, con un investimento complessivo di 2,5 milioni di euro, che ha garantito un rinnovamento della strumentazione medico-sanitaria, la predisposizione di percorsi dedicati e differenziati per gli accessi, 10 nuovi posti letto, un ambulatorio chirurgico e 2 gruppi elettrici per lavorare in sicurezza. Finalmente - ha poi concluso Minnucci - la sanità del Lazio sta raggiungendo un grado di efficienza e qualità adeguato alla nostra regione. Un'altra delle battaglie per cui, il Presidente Zingaretti ed il Partito Democratico si erano impegnati di fronte ai cittadini e che stanno portando avanti con successo". red 251735 NOV 15
  • TRASPORTI, MINNUCCI (PD): REGIONE LAZIO INTERVENGA PER MIGLIORARE SERVIZI COTRAL

    “Non è la prima volta che intervengo in merito al servizio di trasporto pubblico fornito dall’Azienda Regionale Cotral e che chiedo chiarimenti ai suoi dirigenti sulla situazione insostenibile che si sta vivendo nella provincia Nord di Roma, senza purtroppo ricevere risposte, né tantomeno la minima disponibilità alla discussione e all’approfondimento da parte dell’azienda. Per questo motivo ho inviato ieri una lettera all’assessore alle Politiche del Territorio, Mobilità, Rifiuti della Regione Lazio, Michele Civita oltre che alla Presidente Cotral, Amalia Colaceci e all’Amministratore delegato, Arrigo Emilio Giana per denunciare la gravità della situazione e chiedere interventi adeguati”. – così il deputato PD e membro della Commissione Trasporti della Camera, Emiliano Minnucci. “Stiamo parlando di disservizi gravi che vanno avanti da troppo tempo, tanto da prendere una forma strutturale: cancellazione improvvisa di corse, mancanza di personale, mezzi di trasporto fatiscenti, ritardi cronici che ovviamente si aggravano nelle ore di punta. Disservizi – ha continuato Minnucci – che costringono famiglie ed utenti ad ulteriori sforzi e costi per usufruire di un diritto basilare come il trasporto pubblico”. “Le denunce più che legittime dei cittadini esasperati di Tolfa e di Allumiere, sono solo le ultime di una lunga serie provenienti dall’intera zona della Provincia Nord di Roma. Credo che a questo punto dare delle risposte e delle spiegazioni sia quanto meno doveroso. Per quanto mi riguarda – ha concluso Minnucci – ho già dato più volte la mia disponibilità ad impegnarmi in prima persona per portare avanti un confronto serio e ragionato con le istituzioni, l’azienda e la cittadinanza volto a cercare le soluzioni migliori sia dal punto di vista della qualità che della rapidità. Spero che anche questo mio appello non cada nel vuoto”.  
  • MAFIA CAPITALE: MINNUCCI (PD), DA VINCENZI GESTO RESPONSABILITA’

    (ANSA) - ROMA, 9 GIU - "Ritengo che le dimissioni di Marco Vincenzi da capogruppo del Pd al Consiglio regionale del Lazio rappresentino un gesto di responsabilita' e serieta' politica. Un gesto compiuto in seguito al chiarimento della posizione dello stesso Vincenzi, che ha dichiarato la sua estraneita' all'ipotesi di favoreggiamento alle cooperative che fanno capo a Salvatore Buzzi e sebbene ad oggi non abbia ricevuto alcun avviso di garanzia. Conosco Marco Vincenzi e le sue capacita' amministrative e le sue dimissioni confermano il suo rispetto per le Istituzioni e per lo Stato. In questo frangente molto delicato per la citta' di Roma e per la Regione Lazio non si puo' che ribadire con forza la fiducia nella magistratura, sperando che le indagini in corso portino presto alla luce tutta la verita' sul sistema Mafia Capitale". Lo afferma il deputato del Pd EmilianoMinnucci. (ANSA).
  • IMU AGRICOLA. MINNUCCI (PD): SODDISFAZIONE PER ESENZIONI APPROVATE AL SENATO

    “Non posso che esprimere grande soddisfazione per l’approvazione avvenuta ieri al Senato dell’emendamento,  che riduce notevolmente il numero di Comuni italiani nei quali i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli professionali avranno l’obbligo di pagare l’IMU sui terreni agricoli nel 2015, attraverso il riconoscimento della specificità dei Comuni collinari svantaggiati. Un emendamento su cui ho più volte discusso con i miei colleghi senatori e che trova la mia totale condivisione poiché migliora la normativa sull’IMU agricola nella direzione auspicata dai numerosi agricoltori che ho avuto modo di incontrare nelle scorse settimane”. Così il deputato PD, Emiliano Minnucci, ha commentato l’approvazione avvenuta ieri in Senato dell’emendamento 1.1000 al DDL 1749 recante misure urgenti in materia di esenzione IMU. “L’emendamento – ha proseguito Minnucci – attraverso l’introduzione di una franchigia di 200 euro permetterà l’esenzione dal pagamento a molti coltivatori diretti e imprenditori agricoli. I comuni interessanti nella sola Provincia di Roma sono: Albano Laziale, Anguillara Sabazia, Bracciano, Campagnano di Roma, Canale Monterano, Capena, Castelnuovo di Porto, Cerveteri, Civitella San Paolo, Colleferro, Fiano Romano, Filacciano, Formello, Gavignano, Genzano di Roma, Labico, Lanuvio, Magliano Romano, Manziana, Mentana, Montelibretti, Monterotondo, Morlupo, Nazzano,  Nemi, Nerola, Ponzano Romano, Riano, Rignano Flaminio, Sacrofano, Santa Marinella, Sant'Oreste, Torrita Tiberina, Trevignano Romano e Velletri. Si tratta di un primo importante risultato. Da parte mia continuerò a lavorare per l’introduzione dell’esenzione anche per i terreni ricadenti e limitrofi alle riserve e ai parchi naturali o soggetti a frequenti esondazioni ed allagamenti. Credo sia inoltre importante predisporre una fotografia aggiornata delle aree agricole nazionali, al fine di non produrre iniquità nell'applicazione della norma.” Questo il link al testo dell'emendamento: http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Emend&leg=17&id=904333&idoggetto=919927