• La crisi greca ed il nostro futuro

    Mario Draghi salvaci tu! Ancora una volta dobbiamo affidare i nostri destini di europei ad un banchiere, visto il fallimento della politica. Da una parte l'ottusa ostinazione dei conservatori tedeschi ( e degli altri Paesi del nord Europa ) nel difendere il rigore finanziario e l'austerità, dall'altra la demagogia delle formazioni anti-euro ( Tsipras, Grillo, Salvini, Podemos, l'estrema sinistra e l'estrema destra....) che giocano col fuoco della fine della moneta unica. Dov'è l'Europa solidale e seria dei padri fondatori? Possibile che in questa Europa ci sia spazio solo per i parolai e gli estremismi? In queste ore le forze democratiche e responsabili battano un colpo. Non si perda altro tempo.
  • Pillole di Attualità

    A partire da questa settimana, sul mio Canale YouTube sarà possibile visualizzare la rubrica: "Pillole di Attualità". Una raccolta di brevi video a cadenza settimanale dove verranno commentati le principali notizie di attualità politica a livello locale, nazionale e internazionale. Qui il primo video realizzato, e riguardante la delicata situazione Ucraina:  
  • Rompicapo Libia

    La Libia è un vulcano in piena eruzione. La guerra civile non è più solo un'ipotesi, ma è un dato di fatto. Avanzano sul terreno i terroristi dell'Isis, avvantaggiati dalla inesistenza, di fatto, di qualsivoglia struttura statale. Noi, in particolare proprio noi italiani, siamo tra l'incudine ed il martello. Da una parte è impensabile fare finta di niente: a due passi da noi potrebbe nascere uno Stato islamico potenzialmente pericoloso per la sicurezza nazionale, e comunque la guerra favorisce la tratta degli uomini sui barconi e mette a rischio i nostri fortissimi interessi economici in Libia. D'altra parte, però, è noto a tutti che stiamo parlando di una ex colonia italiana. Pertanto prima di imbarcarci in iniziative che prevedano l'impiego di militari sarebbe assai opportuno riflettere a lungo