• “RAGGI CHIARISCA SU PRIVATIZZAZIONE AMA”

    Roma 1 marzo 2019 – “L’audizione in Commissione Rifiuti dell’ex amministratore delegato, Lorenzo Bagnacani, è servita a chiarire la questione Ama: l’incertezza e la non gestione del problema da parte dei grillini potrebbe rientrare in un piano ben delineato per portare alla privatizzazione della municipalizzata” lo ha detto il Consigliere Regionale e membro della Commissione Rifiuti della Regione Lazio, Emiliano Minnucci. “Quando Bagnacani afferma che dall’amministrazione comunale hanno sempre ricevuto una non disponibilità di confronto, che dal Campidoglio sembrava quasi si volesse un bilancio in perdita o di lettere irrituali dell’Assessore Capitolino Lemmetti, abbiamo la quasi certezza che dietro l’argomento Ama ci sia stato un disegno preciso verso il fallimento dell’azienda o, magari, verso la sua privatizzazione. La ricostruzione dei fatti prodotta da Bagnacani è stata precisa e puntuale: ora spetta alla Raggi chiarire la posizione e i veri obiettivi della sua giunta. In quest’ottica, così come fatto oggi, sarebbe fondamentale calendarizzare un’audizione della sindaca in Commissione Regionale Rifiuti. Data la pesantezza e la gravosità delle parole dell’ex Amministratore Delegato – ha concluso Minnucci - si comprende l’insofferenza della Consigliera grillina, Gaia Pernarella, che all’inizio della seduta odierna ha fortemente protestato e contestato la natura dell’audizione”.
    Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone