• “IL RADDOPPIO DEL PESCHIERA È FIGLIO DELLA BATTAGLIA FATTA PER IL LAGO BRACCIANO”

    Roma, 18 settembre 2018 – “Il raddoppio del Peschiera, così come annunciato da Stefano Donnarumma, è un’ottima notizia per tutto il Lazio e, in modo particolare, per Roma che, con la realizzazione dell’opera, potrà finalmente contare su un approvvigionamento idrico di primo livello consono alle esigenze dell’intera città” lo ha detto il consigliere regionale del Partito Democratico, Emiliano Minnucci, commentando le parole dell’Amministratore Delegato di Acea che ha annunciato, in occasione degli 80 anni dell’Acquedotto del Peschiera, la realizzazione del raddoppio a partire dal 2020. “Il potenziamento previsto e annunciato da Donnarumma è figlio, fino a prova contraria, della grande battaglia condotta in questi ultimi anni dalle comunità del Lago di Bracciano che sono scese in piazza, perseguendo tra l’altro anche le vie legali, per difendere la loro risorsa ambientale dall’atteggiamento speculativo e arrogante di Acea che, per evitare una crisi idrica di Roma, ha messo in atto un’attività di approvvigionamento costante e continua a danno delle condizioni dell’ecosistema lacustre. In quest’ottica, dunque, la notizia del raddoppio del Peschiera è una vittoria di tutti coloro che in questi mesi hanno chiesto ad Acea di far fronte ad un’eventuale crisi idrica della Capitale attraverso un piano investimenti serio con interventi concreti e strutturali. Oggi – ha concluso Minnucci – possiamo dire di non aver vinto solo per il Lago di Bracciano ma anche per Roma perché, come abbiamo sempre sostenuto, la nostra non è stata una battaglia egoistica condotta sul piano del campanilismo territoriale”.
    Share on Facebook90Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone