• “LA RAGGI SI DEVE DIMETTERE A PRESCINDERE DALLA SENTENZA SUL CASO MARRA”

    Roma, 6 novembre 2018 – “Altro che settimana di attesa per Virginia Raggi: la sindaca di Roma deve dimettersi subito a prescindere dalla sentenza sul caso Marra” ha detto il Consigliere Regionale PD, Emiliano Minnucci, intervistato questa mattina da Radio Roma Capitale. “Non c’è esito che tenga: il tempo della Raggi a Roma è finito. A dirlo sono i fatti, a partire dall’emergenza rifiuti in cui versa la città. Roma, come diceva il gran poeta, è una ‘nave sanza nocchiere in gran tempesta’ con una giunta comunale arroccata in Campidoglio e impassibile davanti alle terribili condizioni della città e le proteste organizzate da cittadini e lavoratori. Abbiamo a che fare con un’Amministrazione incompetente, arrogante e completamente distratta dalle dinamiche interne al suo MoVimento tanto da non riuscire neanche a gestire l’ordinario. Le dimissioni della Raggi – ha concluso Minnucci – non sono legate né a questioni giudiziarie e né all’esito del referendum su Atac. Le dimissioni della Raggi sono esclusivamente legate alla sua palese incapacità”.
    Share on Facebook138Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone