• “LA NOMINA DEL NUOVO PRESIDENTE DEL PARCO DI VEIO LASCIA PERPLESSI”

    Roma, 3 novembre 2018 - "La nomina di Gianni Giacomini come nuovo Presidente del Parco di Veio oltre ad essere molto discutibile, lascia piuttosto perplessi" ha detto il Consigliere Regionale PD, Emiliano Minnucci, commentando il parere favorevole della Commissione Ambiente del Consiglio Regionale allo schema di decreto del Presidente della Regione concernente la nomina di Gianni Giacomini come nuovo Presidente del Parco di Velo. "Da Riano a Campagnano, passando per Castelnuovo, Formello e Cesano: le perplessità che militanti e amministratori PD del territorio a nord della Capitale stanno palesando in queste ore non sono campate per aria, anzi. Stiamo parlando di uno dei Parchi regionali più importanti del Lazio, l'unico a ricadere nel territorio di Roma e contemporaneamente in quello della sua area metropolitana, da oggi nella mani di un forzista di antica data come Giacomini, ex presidente PDL del Municipio XV durante l'amministrazione Alemanno dal 2008 al 2013. Aprire spazi di governo a forze moderate non è una bestemmia, ma non può essere neanche il cavallo di Troia per operazioni di restaurazione" ha concluso Minnucci.
    Share on Facebook28Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone