• Cupinoro, Minnucci: bene la decisione del CdM, ora coinvolgere amministrazioni e cittadinanza su discussione sviluppo area

    “Non posso che esprimere soddisfazione per la decisione presa dall’ultimo Consiglio dei Ministri di rinnovare l’autorizzazione integrata ambientale per la discarica di Cupinoro. Condivido la posizione espressa Sindaco di Bracciano, Giuliano Sala, sul fatto che nel sito non potranno più essere abbancati rifiuti indifferenziati, che l’impiantistica dovrà essere al servizio dei comuni del bacino di riferimento - con la categorica esclusione di Roma - e che la gestione delle attività di lavorazione dei materiali dovrà tener conto dell’esigenza primaria di garantire la sicurezza dell’area, attraverso il monitoraggio la sorveglianza e il controllo della discarica. Ora bisognerà proseguire la discussione sul futuro di Cupinoro, coinvolgendo le amministrazioni dei 25 comuni interessati, i comitati, le associazioni e la cittadinanza, tenendo conto che la strada maestra non potrà che essere quella del potenziamento della raccolta differenziata”. Così il deputato PD ed ex Sindaco di Angullara Sabazia, Emiliano Minnucci, ha commentato la notizia del rinnovo dell’autorizzazione integrata ambientale per la discarica di Cupinoro da parte del Consiglio dei Ministri dell’ 8 agosto 2014.
    Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone