• “AVVISO REVOCATO: LA RAGGI INGRANA LA RETROMARCIA”

    Roma, 20 luglio 2017 – “Ieri la denuncia, oggi la revoca: la nostra cara Sindaca di Roma ingrana la retromarcia e revoca l’avviso per il Cda di Capitale Lavoro, la società in house della Città Metropolitana di Roma Capitale. Ora, le cose sono due: o la Raggi si è resa conto di aver commesso un errore madornale, sia nella forma che nel contenuto, oppure non ha trovato nessun grillino interessato a partecipare a quell’avviso farsa che aveva messo in piedi lo scorso 14 luglio. Nella giornata del processo di Mafia Capitale, arriva l’ennesima figuraccia della Raggi che testimonia l’incommentabile incapacità dei cinquestelle, dannosa per Roma e per tutta la sua area metropolitana”. Lo ha riferito il deputato dem, Emiliano Minnucci, commentando la scelta di Virginia Raggi che oggi ha revocato l’avviso per il Cda di Capitale Lavoro, società in house della Città Metropolitana.
    Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone