• ANGUILLARA, MINNUCCI (PD): “OGGI IN REGIONE, COMUNE ASSENTE INGIUSTIFICATO. SU CHIUSURA SCUOLA VIA VERDI ANSELMO ACCETTI COLLABORAZIONE

    Roma, 1 luglio 2019 – “Oggi alla Pisana, così come annunciato nei giorni scorsi, si è tenuta un’audizione in seduta congiunta nelle Commissioni VI e IX in merito alla chiusura del plesso scolastico di Via Verdi ad Anguillara. Nonostante l’importanza dell’argomento e la presenza dei rappresentanti dei genitori, degli organi scolastici e delle strutture regionali competenti, l’Amministrazione Comunale di Anguillara ha pensato bene di marcare visita e non presentarsi all’appuntamento” lo ha detto il Consigliere Regionale della Regione Lazio, Emiliano Minnucci, che ha chiesto la convocazione delle Commissioni regionali per affrontare il tema della chiusura della scuola di Via Verdi ad Anguillara Sabazia. “Davanti a temi così importanti, come quello di una chiusura di un edificio scolastico, non esistono imprevisti o impegni già assunti: l’Amministrazione comunale aveva il dovere di presentarsi in audizione al fine di garantire la presenza del Comune di Anguillara che, com’è ovvio, non è assolutamente marginale alla discussione. In quest’ottica, alla sindaca Anselmo vorrei dire che partecipando all’audizione non avrebbe sostenuto nessun esame. Nessuno le avrebbe puntato il dito contro. L’audizione di oggi voleva essere un momento di confronto ma soprattutto di collaborazione anche nel rispetto di quel principio di sussidiarietà istituzionale che è alla base della governance dei territori e soprattutto riguardo ad alcuni temi strategici. Mi auguro che l’Anselmo – ha concluso Minnucci – riesca a comprendere il senso di questa audizione e che riesca a capire che davanti alla chiusura di un plesso scolastico è necessario mettere in campo il buon senso al fine di favorire la concertazione tra Enti. Eventuale, ulteriore e più approfondita verifica tecnica dell’edificio di via Verdi, reperimento dei fondi utili al fine di non indebitare il Comune e perciò la collettività, eventuali iniziative da mettere in campo soprattutto sul piano della progettazione di nuove opere infrastrutturali con particolare attenzione al cronoprogramma e ai temi di realizzazione: insomma gli argomenti non mancano. Sarebbe costruttivo affrontarli insieme anche alla luce della massima disponibilità garantita nel corso dell’audizione dallo stesso assessorato ai lavori pubblici della Regione Lazio. Qui non si fa propaganda, qui si fa il futuro dei nostri figli”.
  • AGRICOLTURA, MINNUCCI (PD): “DA OGGI IL LAZIO È BIO”

    Roma, 26 giugno 2019 - “Il Consiglio Regionale del Lazio ha appena approvato una legge sui bio-distretti. Ciò significa favorire un’agricoltura biologica e perciò di qualità, significa promuovere il turismo rurale, significa agriturismo, significa valorizzazione della filiera enogastronomica e promozione di un’economia sostenibile. Significa, in sintesi, promuovere un’ampia porzione del territorio regionale, con le sue eccellenze enogastronomiche e imprenditoriali” lo ha detto il Consigliere Regionale, Emiliano Minnucci.
    “Oggi abbiamo dotato la nostra regione, primo caso in Italia, di un vero e proprio regolamento sui bio-distretti. Un atto fondamentale utile a favorire una gestione sostenibile del territorio, partendo proprio dal modello biologico di produzione e consumo e dalla riduzione dell’impatto ambientale anche attraverso il recupero dei terreni marginali e la preservazione delle biodiversità” ha concluso Minnucci.
  • SCUOLA, MINNUCCI (PD): “AUDIZIONE ALLA PISANA PER CHIARIRE CHIUSURA SCUOLA VIA VERDI ANGUILLARA”

    Roma, 25 giugno 2019 – “La chiusura del plesso scolastico di Via Verdi ad Anguillara merita un’attenzione particolare, a partire dalle stesse Istituzioni che hanno il dovere di offrire tutto il loro sostegno e impegno al fine di risolvere una questione così delicata che interessa l’intera comunità” lo ha detto il Consigliere Regionale, Emiliano Minnucci. “Per questo, ho richiesto l’audizione in seduta congiunta nelle Commissioni VI e IX dell’Amministrazione Comunale di Anguillara, dei rappresentanti degli organi scolastici, degli Assessorati e delle strutture regionali competenti. Sarà l’occasione non solo per fare il punto della situazione ma anche per capire come utilizzare le importanti azioni già messe in campo dalla Regione Lazio proprio in relazione agli interventi riguardanti edifici di rilevanza pubblica sul territorio regionale.
    È arrivato il momento di spezzare quel velo di reticenza con cui l’Amministrazione Anselmo ha gestito la questione fin oggi perché, davanti alla chiusura di una scuola, un post su facebook non basta. È necessario fare chiarezza sia da un punto di vista tecnico e sia da un punto di vista contabile e procedurale. È necessario interloquire con tutte le istituzioni e i soggetti che possono dare un contributo alla soluzione del problema. Abbiamo il dovere di offrire alla cittadinanza, e in maniera particolare alle famiglie degli alunni, tutte le informazioni necessarie al fine di garantire la massima trasparenza e quelle soluzioni pragmatiche e fattibili per superare questa fase emergenziale. L’audizione – ha concluso Minnucci - si terrà lunedì 1 luglio, ore 15.30, presso la sede del Consiglio Regionale”.
  • RIFIUTI. ROMA, MINNUCCI: INTERROGAZIONE PER CHIARIMENTI SU PIAN DELL’OLMO

    (DIRE) Roma, 24 giu. - "Quando i cittadini si organizzano e scendono in piazza per manifestare il proprio dissenso e le proprie preoccupazioni, e' necessario prestare attenzione ed offrire il massimo dell'informazione ai cittadini". Lo ha detto il consigliere Pd della Regione Lazio, Emiliano Minnucci.
    "Per questo ho sottoscritto un'interrogazione del collega Alessandro Capriccioli all'assessore Valeriani per capire perche', nonostante i vincoli evidenziati in passato e l'archiviazione dell'istanza presentata dalla Colari nel 2009, l'area di Pian dell'Olmo sia tornata di nuovo sotto i riflettori per ospitare una piattaforma di smaltimento rifiuti È questo uno degli interrogativi che i cittadini di Riano e di tutta la Valle del Tevere, che oggi in segno di protesta hanno raggiunto via del Tintoretto, si pongono e a cui meritano sia data risposta chiara ed esaustiva. Un diritto alla conoscenza- ha concluso- che e' necessario rispettare".
  • BANDO ARSIAL PER LA PROMOZIONE E LA VALORIZZAZIONE DEI PRODOTTI AGRICOLI, AGROALIMENTARI ED ENOGASTRONOMICI DEL LAZIO

    Stanziati € 200.000,00.= sul capitolo 1.04.01.02.003 del bilancio di previsione 2019 che reca la necessaria disponibilità, quale stanziamento per l’erogazione di sovvenzioni ai Comuni a sostegno di iniziative di promozione e valorizzazione dei prodotti agricoli, agroalimentari ed enogastronomici del Lazio; di promozione turistica e territoriale, laddove connessa ai prodotti agricoli, agroalimentari ed enogastronomici tipici e tradizionali del Lazio alle condizioni tutte previste nell’ allegato avviso (allegato sub A) di cui alla Deliberazione del Consiglio di Amministrazione 31 del 18 giugno 2019.
    Scade il 5 luglio 2019

    Clicca QUI per maggiori info
  • LAZIO, MINNUCCI (PD): “REGIONE PUNTA SU BENI COMUNI’

    Roma, 12 giugno 2019 - "Oggi alla Pisana abbiamo approvato una legge fondamentale che fa da apripista a un vero e proprio sostegno a favore delle amministrazioni locali e di tutta quella cittadinanza attiva impegnata nella cura e tutela dei nostri territori, a partire dalle nostre scuole e dai nostri parchi pubblici" lo ha detto il consigliere regionale PD, Emiliano Minnucci. "Con questo atto la Regione Lazio si è messa di fatto a fianco dei comuni e delle loro rispettive comunità promuovendo quella collaborazione attiva tra le istituzioni e il cittadino che, oltre a esaltare il protagonismo di quest'ultimo, rappresenta una forma di gestione dei territori pragmatica da incentivare con forza anche con finanziamenti ad hoc. Un plauso - ha concluso Minnucci - a Marta Leonori che, credendo nella bontà della legge, l'ha portata avanti con determinazione fino all'importante risultato raggiunto oggi in aula'. 
  • SOCIALE: 1,3 MLN EURO PER FARE SPORT O MUSICA GRATIS

    Fare sport o attività musicali gratuitamente. Sono in arrivo 2.576 voucher per un valore di 1 milione e 300mila euro da parte della Regione Lazio in collaborazione con l’IPAB Asilo Savoia a favore delle famiglie in condizioni di fragilità, per l’accesso gratuito ad attività musicali e sportive riservate a bambini e ragazzi tra gli 8 e i 15 anni

    Clicca QUI per maggiori info
  • UN CONTRIBUTO DI LIBERTA’ PER LE DONNE CHE HANNO SUBITO VIOLENZA

    Un Contributo di Libertà per accompagnare le donne vittime della violenza maschile nel percorso verso l’autonomia e la riconquista della propria indipendenza. Con uno stanziamento complessivo di 750 mila euro mettiamo a disposizione contributi di 5mila euro per ogni donna presa in carico dalla rete regionale delle Case Rifugio.

    Clicca QUI per maggiori info.
  • 150MILA EURO DA REGIONE PER BANDE MUSICALI E CORI

    Cari amici, con grande soddisfazione vi comunico che è stato pubblicato sul BURL il sostegno economico, disposto dalla Regione Lazio, a favore delle bande musicali. Il finanziamento di 150mila euro, nasce dall’approvazione di un mio emendamento all’ultima legge di Bilancio, volto proprio a sostenere tutte quelle realtà musicali e artistiche della nostra Regione che oggi, anche grazie all’impegno dell’Amministrazione Zingaretti e della Direzione “Cultura e Politiche Giovanili” della Regione Lazio, possono finalmente contare su maggiori risorse a sostegno della loro attività.
    Si tratta di una vera e propria boccata d’ossigeno a tutte quelle bande musicali e ai gruppi corali, coreutici e teatrali che faticano a portare avanti la loro importante attività a causa della mancanza di fondi e contributi. Spero vivamente che si tratti solo dell’inizio di un costante impegno da parte della Regione Lazio nel supportare l’attività di quest’importante settore simbolo di cultura, storia e tradizione dei nostri territori.

    Un caro saluto
    Emiliano Minnucci


    Clicca QUI per visionare l albo delle bande che potranno partecipare all'avviso.


    Di seguito il testo del bando con tutte le info:
  • Sostegno a progetti di valorizzazione del patrimonio culturale attraverso lo spettacolo dal vivo nella Regione Lazio

    Obiettivi:
    Promozione del patrimonio artistico, architettonico, archeologico, monumentale e storico del Lazio attraverso attività di spettacolo dal vivo (teatro, musica e danza)

    Beneficiari.
    Soggetti giuridici privati che operano nello spettacolo dal vivo in possesso di un titolo di disponibilità da parte dei proprietari del bene Enti locali, enti di gestione delle aree naturali protette, ed istituti del MiBAC competenti in materia

    Spesa ammissibile, Contributo e modalità di erogazione:
    Il contributo regionale non può superare il 80% dei costi ammissibili ed in nessun caso eccedere il pareggio di bilancio.

    Sono ammissibili a contributo le seguenti tipologie di spesa così come riportate nell’allegato E:
    Spese per il personale;
    Spese per ospitalità direttamente imputabili all’iniziativa;
    Spese per gestione spazi fino ad un massimo del 10% delle spese ammissibili;
    Spese per pubblicità e comunicazione, fino ad un massimo del 10% delle spese ammissibili.


    Clicca QUI per maggiori info.
Pagina 5 di 42« Prima...34567...102030...Ultima »